Persiane avvolgibili e tende da sole

Sirio 7 tapparelle

Bonus Fiscale per le Tapparelle 2018

Affrettati! Se hai sentito parlare dei benefici fiscali per le tapparelle, sappi che stanno per terminare! Entro il mese di dicembre potrai ancora usufruire di una detrazione pari al 50%, ma da Gennaio 2019 la detrazione sarà, se non ci saranno ulteriori specifiche da parte del legislatore, del solo 36%.

La legge di riferimento è il DL n. 311 del 2006 ed è in vigore fino al 31 Dicembre 2018. Si può usufruire dell’agevolazione del 50% fino a un valore massimo di 60.000 euro di spesa rendicontata, per le

  • tende esterne e/o interne;
  • chiusure oscuranti;
  • dispositivi di protezione solare in combinazione con vetrate;
  • ed in generale le schermature di cui all’allegato M della stessa legge.

Come sostituire le tapparelle grazie al bonus fiscale?

Il DL n. 311 del 2006,  ovvero la legge per l’efficientamento energetico, ci permette di cambiare le tapparelle vecchie con delle nuove con un vantaggio economico, per il mese di dicembre ci sarà la possibilità di recuperare parte della spesa, che si concretizzerà nel momento della dichiarazione dei redditi presentando la documentazione corretta. I documenti da presentare sono:

  • Le fatture;
  • La Ricevuta di pagamento fatta attraverso la modulistica specifica;
  • La Ricevuta dell’invio effettuato all’ENEA (codice CPID);
  • La Scheda tecnica della tapparella, gli originali vanno inviati all’ENEA e sottoscritti dal tecnico.

Chi può usufruire del bonus fiscale sulle tapparelle?

Come ogni legge che presenta delle agevolazioni fiscali anche questa presenta dei limiti sul “chi” effettivamente potrà acquisire il vantaggio concesso dal legislatore.  La legge prescrive che possono usufruire del bonus fiscale sulle tapparelle e delle Schermature Solari:

  • le persone fisiche (compresi gli esercenti arti e professioni, e gli enti non commerciali)

le quali devono pagare le fatture a mezzo di bonifico bancario o postale sugli appositi modelli predisposti dagli istituti bancari o postali per gli interventi di riqualificazione energetica;

  • i soggetti fiscali con reddito d’impresa (le imprese individuali, le società e gli enti commerciali)

per i quali non è obbligatorio pagare a mezzo di bonifico bancario o postale. In questi casi è sufficiente essere in possesso di documenti che attestano il pagamento dei lavori che rientrano nella detrazione.

Casa posso detrarre con il bonus fiscale sulle tapparelle?

La legge sulle detrazioni fiscale che concede il bonus fiscale del 50% descrive nel dettaglio quali sono le spese per gli interventi ammissibili. Sono gli “Interventi relativi all’adozione di misure finalizzate a prevenire il rischio del compimento di atti illeciti da parte di terzi“.

Sono elencati nel dettaglio, e sono:  

    • rafforzamento, sostituzione o installazione di cancellate o recinzioni murarie degli edifici,
    • apposizione di inferriate e grate sulle finestre o loro sostituzione,
    • porte blindate o rinforzate,
    • apposizione o sostituzione di serrature, lucchetti, catenacci, spioncini,
    • installazione di rilevatori di apertura e di effrazione sui serramenti,
    • apposizione di saracinesche,
    • tapparelle metalliche con bloccaggi,
    • vetri antisfondamento,
    • casseforti a muro,
    • fotocamere o cineprese collegate con centri di vigilanza privati,
    • apparecchi rilevatori di prevenzione antifurto e relative centraline.

Per approfondire l’argomento ed usufruire del bonus tapparelle 2018 consulta il sito delle agenzie delle entrate con la guida per il risparmio energetico, o mettiti in contatto con noi per ricevere tutta l’assistenza del caso sul bonus fiscale per le tapparelle in alluminio o il bonus fiscale per le tapparelle blindate della vasta gamma di Sirio 7.

Contattaci per ricevere assistenza e tutti i consigli sulla scelta, l’installazione e la manutenzione delle tue tapparelle, siamo sempre a disposizione!

admin

About admin

2016 © All rights reserved Sirio 7 di Pia Simone - P.Iva 03287080281